Ascesa e caduta di una stella: Tonya

Marzo 29, 2018 10:11 am

 

È in arrivo nelle nostre sale un film travolgente, a metà strada tra un classico biopic e una “black comedy” in stile Fratelli Coen. Non perdere, dal 29 marzo, Tonya di Craig Gillespie.

Tratto da una storia vera

Probabilmente al pubblico italiano il nome di Tonya Harding dice poco o nulla. Tanto celebre negli Stati Uniti, l’atleta statunitense, la cui disciplina sportiva in cui eccelleva era il pattinaggio artistico, si fece conoscere all’inizio degli anni ’90 sia per le sue doti sportive… sia per un drammatico evento che la vide coinvolta.

Prima atleta americana a compiere durante una gara internazionale un triplo axel (acrobazia fra le più difficili nel pattinaggio artistico), Tonya fu genio e sregolatezza. Energica, talentuosa, ma anche contraddistinta da un carattere difficile che ne compromise (in parte) la carriera.

Al di là dei suoi successi sportivi, però, il nome di Tonya è rimasto per sempre legato a un evento incredibile: il brutale attacco, da parte del marito di Tonya e un amico, ai danni di una rivela della pattinatrice.

Un film emozionante

Sul grande schermo Tonya è interpretata da una straordinaria Margot Robbie (che probabilmente avrebbe meritato qualcosa di più di una semplice nomination agli ultimi Oscar).

Il film di Craig Gillespie segue le vicissitudini sportive, sentimentali e umane dell’atleta, concentrandosi principalmente sul rapporto fra Tonya, il marito violento (Sebastian Stan) e la madre (Allison Janney, vincitrice dell’Oscar come Miglior Attrice Non Protagonisti).

Vincitore del premio del pubblico al Toronto Film Festival, Tonya è pronta a conquistarti dal 29 marzo nelle sale di Circuito Cinema.

Scopri il film
© 2021 Circuito Cinema
Designed & powered by Napier

Biglietto veloce

Biglietto veloce

Cinema:
Film:
Data:
Spettacolo: