L’affido: una storia di violenza

Giugno 21, 2018 9:14 am

Giovedì 21 Giugno arriva nelle nostre sale il film che segna l’esordio alla regia di Xavier Legrand, vincitore del premio per la migliore regia e per la migliore opera prima alla 74esima Mostra di Venezia: L’affido.

Una storia di violenza

Dopo il divorzio da Antoine, Myriam cerca di ottenere l’affido esclusivo di Julien, il figlio undicenne. Il giudice assegnato al caso decide però per l’affido congiunto. Ostaggio di un padre geloso e irascibile, Julien vorrebbe proteggere la madre dalla violenza fisica e psicologia dell’ex coniuge. Ma l’ossessione di Antoine è pronta a trasformarsi in furia cieca.

Un ottimo esordio

Xavier Legrand parte dal suo corto del 2013 “Avant que de tout perdre” e sviluppa con questa nuova pellicola quello che potremmo definire come una sorta di thriller sociale; lo fa avendo ben chiaro il tipo di cinema che vuole, un cinema capace di giocare con lo spettatore e la sua intelligenza ed i suoi nervi, come lui stesso ha dichiarato, ed utilizzando una regia consapevole ed essenziale, fatta di silenzi ed inquadrature tutte volte a creare suspense nello spettatore.

Oltre la cronaca

L’abilità di Legrand, che oltre la regia firma anche la sceneggiatura della pellicola, è quella di andare oltre la mera messa in scena di quello che potrebbe essere, a conti fatti, un episodio di cronaca nera e di costruire, grazie alla sua regia consapevole e misurata, un senso di malessere che porta lo spettatore a riflettere di quanto visto, anche e soprattutto una volta uscito dalla sala.

L’affido sarà nelle nostre sale a partire da Giovedì 21 Giugno.

Scopri il film
© 2019 Circuito Cinema
Designed & powered by Napier

Biglietto veloce

Biglietto veloce

Cinema:
Film:
Data:
Spettacolo: