V.O.S.

Novembre 8, 2018 1:00 pm

Sei un appassionato di cinema e vuoi avere la possibilità di guardare un film in lingua originale? Nelle sale di Circuito Cinema puoi immergerti nelle proiezioni in Versione Originale.

Un’esperienza che regala qualcosa in più alla visione del film, un modo per sentire le voci e la lingua con cui il film è stato ideato e realizzato, immergendoti nella storia con nuovi occhi. Cerca sulla nostra pagina le proiezioni con il bollino VO e non perdere l’occasione di goderti le nuove pellicole in lingua originale.

I Film in Versione Originale attualmente nelle nostre sale

 

SORRY WE MISSED YOU – V.O.S.

Newcastle. Ricky e la sua famiglia combattono contro i debiti dopo il crack finanziario del 2008. Una nuova opportunità appare all’orizzonte grazie a un furgone nuovo che offre a Ricky la possibilità di lavorare come corriere per una ditta in franchise. Si tratta di un lavoro duro, ma quello della moglie come badante non è da meno. L’unità familiare è forte ma quando entrambi prendono strade diverse tutto sembra andare verso un inevitabile punto di rottura.

PICCOLE DONNE – V.O.S.

Writer-director Greta Gerwig (Lady Bird) has crafted a Little Women that draws on both the classic novel and the writings of Louisa May Alcott, and unfolds as the author’s alter ego, Jo March, reflects back and forth on her fictional life. In Gerwig’s take, the beloved story of the March sisters – four young women each determined to live life on her own terms — is both timeless and timely. Portraying Jo, Meg, Amy, and Beth March, the film stars Saoirse Ronan, Emma Watson, Florence Pugh, Eliza Scanlen, with Timothée Chalamet as their neighbor Laurie, Laura Dern as Marmee, and Meryl Streep as Aunt March.

JOJO RABBIT – V.O.S.

Writer director Taika Waititi (THOR: RAGNAROK, HUNT FOR THE WILDERPEOPLE), brings his signature style of humor and pathos to his latest film, JOJO RABBIT, a World War II satire that follows a lonely German boy (Roman Griffin Davis as JoJo) whose world view is turned upside down when he discovers his single mother (Scarlett Johansson) is hiding a young Jewish girl (Thomasin McKenzie) in their attic. Aided only by his idiotic imaginary friend, Adolf Hitler (Taika Waititi), Jojo must confront his blind nationalism.

 

PARASITE – V.O. S

I quattro membri della famiglia di Ki-taek sono molto uniti, ma anche molto disoccupati, e hanno davanti a loro un futuro incerto. La speranza di un’entrata regolare si accende quando il figlio, Ki-woo, viene raccomandato da un amico, studente in una prestigiosa università, per un lavoro ben pagato come insegnante privato. Con sulle spalle il peso delle aspettative di tutta la famiglia, Ki-woo si presenta al colloquio dai Park. Arrivato a casa del signor Park, proprietario di una multinazionale informatica, Ki-woo incontra la bella figlia Yeon-kyo. Ma dopo il primo incontro fra le due famiglie, una serie inarrestabile di disavventure e incidenti giace in agguato.

JUDY – V.O.S.

“Tu hai una voce che potrebbe portarti ad Oz”. Rupert Goold (True Story) dirige Renée Zellweger, candidata per questo ruolo al Premio Oscar e già vincitrice del Golden Globes, nel ritratto di un’icona mondiale. Una lettera d’amore all’attrice e cantante che stregò Hollywood. Oltre l’arcobaleno c’è la voce di Renée-Judy che trasforma il canto di speranza di un’epoca e lo carica di disincanto. Tra le ombre di un teatro che non è più lo sfavillante set cinematografico, il film illumina la donna e il al di là dell’artista.

1917 V.O.S.

Al culmine della prima guerra mondiale, due giovani soldati britannici, Schofield (George MacKay di Captain Fantastic) e Blake (Dean-Charles Chapman di Game of Thrones) ricevono una missione apparentemente impossibile. In una corsa contro il tempo, devono attraversare il territorio nemico e consegnare un messaggio che arresterà un attacco mortale contro centinaia di soldati, tra cui il fratello di Blake.

MEMORIE DI UN ASSASSINO – V.O.S.

Inedito in Italia è il primo capolavoro di Bong Joon Ho, un’opera in cui il regista, proprio come in Parasite, trascende i limiti del genere e regala una metafora lucida e rivoluzionaria sull’uomo e la modernità. Racconta della caccia ad un serial killer ad opera di una coppia di poliziotti tanto violenti quanto impreparati. Un film intenso e ricco di colpi di scena che si condensa nella sua sorprendente conclusione. Un’opera provocatrice, venata di umorismo e visivamente potente. Cinema che scava il passato delle arti ma che si rivolge al futuro, è considerato fra i capolavori mondiali del nuovo cinema.

In un villaggio nella provincia di Gyunggi viene rinvenuto il cadavere di una donna che prima di essere uccisa è stata stuprata. Due detectives locali si fanno carico del caso ma, sebbene non usino i guanti bianchi nel condurre le indagini, non arrivano a nulla. Ad aiutare l’inesperta coppia arriva da Seul il collega Seo Tae-yoon, mentre altri omicidi commessi con lo stesso modus operandi cominciano a far pensare ad un serial killer…

© 2020 Circuito Cinema
Designed & powered by Napier

Biglietto veloce

Biglietto veloce

Cinema:
Film:
Data:
Spettacolo: